Maremeeting 2K19
Maremeeting 2K19

Ogni estate diversi club italiani organizzano una convivenza a Terrasini, in Sicilia. I ragazzi si ritrovano in un luogo magico chiamato Calarossa e lì, oltre a seguire attività regolari di formazione, si svolgono tornei sportivi (calcio, tennis e basket) e un convegno, quest’anno il tema era il rapporto tra reale e virtuale. Oltre a città come Milano, Brescia, Palermo, Catania e Messina quest’anno c’è stato il grande ritorno di Lugano (dopo 10 anni di assenza) e del Tiber, i nostri fratelli maggiori romani. Naturalmente il tempo libero non è mai mancato e abbiamo avuto la possibilità di fare un sacco di code: andare a fare un tuffo in mare (o dal leggendario scoglio del Big Jump), fare sport, fare orazione e passare nella cappella sempre aperta e disponibile.
C’è stata l’immancabile serata film e quella in cui abbiamo preso il gelato in paese, da non dimenticare anche la bellissima caccia al tesoro, in quest’occasione il nostro Pianesone ha corso come mai nella sua vita ed infatti si è portato a casa la vittoria. Menzione speciale: la gita alla torre di Capo Rama, per pochi coraggiosi eroi che si sono goduti una splendida passeggiata sul costone con vista mare ed ottima per foto profilo o da inviare alla mamma e alla famiglia.
A queste attività di svago sono state affiancate quelle più serie o importanti come la Messa quotidiana, le meditazioni, i rosari e i workshop del convegno, in cui si è potuta sviluppare una riflessione in gruppi durante tutto l’arco della settimana che si è conclusa con un piccolo ppt, un video o una canzone, la parodia di Felicità di Albano versione Calarossa.
Un ringraziamento particolare alle signore dell’amministrazione che hanno servito dei buonissimi pasti in vista di giornate impegnative, ma sopratutto, molto divertenti.
Insomma, è difficile esprimere ciò che si prova in una convivenza così, ma è un’esperienza veramente unica culturalmente, ma soprattutto per le amicizie che si stringono in riva al mare o durante una partita di calcio e torni a casa con un bagaglio bello pieno di ricordi felici e amici veri.